Etica e Intelligenza artificiale Il caso sanitario
Etica e Intelligenza artificiale Il caso sanitario

Etica e Intelligenza artificiale

Il caso sanitario

Cos’è l’Intelligenza artificiale (IA)? Protagonista di intensi dibattiti negli ultimi anni, questa realtà assume, nell’opinione pubblica, una molteplicità di profili profondamente eterogenei. C’è chi saluta con entusiasmo lo sviluppo dell’IA riponendo nell’automazione poteri salvifici e chi, dalla parte opposta, scongiura l’avvento dei temibili robot, macchine potenzialmente in grado di esercitare il loro dominio sulla specie umana. Siamo ancora lontani dall’esistenza di una macchina in grado di avere sentimenti e autocoscienza, eppure lo straordinario progresso compiuto dall’IA permea in maniera profonda la nostra società con significative trasformazioni a livello sanitario, economico ed etico che sollevano urgenti interrogativi. Come dimostrano molti esempi in ambito sanitario proposti nel testo, l’affidabilità e l’accuratezza dei processi di IA sono, in alcuni contesti, superiori rispetto a quelli umani. Tale aspetto è, tuttavia, alimentato dalla convinzione che l’IA costituisca una realtà indipendente dall’essere umano, sempre in grado di fornire risultati accurati, neutri e oggettivi. Ma tale prospettiva, oltre ad aprire a pericolose derive di dogmatismo, può restituire una visione distorta della realtà celando, dietro la magia dell’automazione, la componente umana dell’IA. È in tale ottica che viene affrontata una riflessione sulle implicazioni etiche dello sviluppo dell’IA per comprendere, innanzitutto, quanto ciascuno, ogni giorno, interagisca con tale dimensione, la cui efficienza dipende necessariamente dalla quantità e dalla qualità dei dati che noi utenti – anche inconsapevolmente – forniamo. Coniugando attualità e analisi, attraverso un linguaggio chiaro e privo di tecnicismi, il volume offre degli spunti di riflessione per mettere a fuoco la realtà dell’IA, il suo straordinario potenziale, nonché i rischi e i limiti che la caratterizzano, al fine di incoraggiarne uno sviluppo inclusivo, sostenibile e responsabile.

Dettagli libro

Sull'autore

Chiara Mannelli

Chiara Mannelli si è specializzata in Bioetica ed Etica clinica tra New York, Torino e Roma. La sua esperienza, fortemente orientata all’analisi delle implicazioni etiche nella ricerca in ambito medico-scientifico, si è consolidata presso l’Istituto di Candiolo (To), con particolare riferimento alla sperimentazione oncologica e presso il ministero della Salute, nella Direzione ricerca e innovazione in sanità. Il suo ultimo libro dedicato a questi temi è The Ethics of Rapid Tissue Donation (Springer, 2021).